Batterie di resistenze

Realizziamo batterie di resistenze elettriche, alettate e non, su specifiche del cliente, a canale, a cassetto, per immersione. Esecuzione in acciaio al carbonio o inox (AISI304, 316) con elementi in acciaio al carbonio, inox 304, 316L, 316L Senza Saldatura, Incoloy, con alettatura in FeZn o AISI304 nei diametri Ø8/20-10/22-12/30-16/34mm. Disponibili ovviamente con termostatazione di sicurezza e/o termoregolazione o predisposizione per sonde cliente. Custodia terminali con grado di protezione IP40, IP55, IP65 ed a richiesta ATEX. Disponibili inoltre telai per canali a sezione quadra, rettangolare o circolare.

Il nostro staff può guidarVi nella scelta del giusto riscaldatore per la Vostra applicazione. Vi invitiamo a contattarci per qualsiasi Vostra esigenza.

Scarica la modulistica.

Batterie a canale

Per applicazioni in aria forzata. Telai generalmente costituiti da un canale di dimensioni note, flangiato, per accoppiamento ai canali del Cliente, e di una o due scatole terminali elettrici (morsettiera) a seconda del grado di protezione IP. I canali possono essere a sezione quadra, rettangolare o circolare, con elementi alettati o non, in funzione dell’applicazione e delle temperature. Le morsettiere possono essere all’occorrenza distanziate e coibentate, in base alle temperature di lavoro.

  

  

  

Batterie a cassetto

Per applicazioni in aria forzata. Telai generalmente concepiti per l’inserimento in canali o applicazioni esistenti del Cliente ove è prevista apposita finestra di alloggiamento. E’ prevista una flangia principale per il fissaggio del gruppo ove vengono fissate le resistenze ed una morsettiera, all’occorrenza distanziata e coibentata, in base alle temperature di lavoro. Puo’ essere presente lato processo un telaio o gabbia. Le resistenze elettriche possono essere a tubo nudo o alettato.

 

 

Batterie a cassetto per immersione

Per applicazioni in liquidi, generalmente con resistenze a tubo nudo. Concepite per l’inserimento in vasche dall’alto ove è prevista apposita controflangiatura di alloggiamento. E’ prevista una flangia principale per il fissaggio del gruppo al processo ove vengono fissate le resistenze, ed una morsettiera, all’occorrenza distanziata e coibentata, in base alle temperature di lavoro.

 


Batterie di resistenze per applicazioni speciali

Per applicazioni quali banchi prova, frenatura, etc. Costruibili su telaio custom, con gabbia a struttura portante e griglie di protezione.

 

Galleria